CrpTv n.7 del 03 maggio 2013

     
 
SETTE GIORNI IN CONSIGLIO

Nella seduta notturna tra giovedì 2 e venerdì 3 maggio il Consiglio regionale ha approvato il bilancio e la Legge finanziaria, il cui esame era iniziato nella seduta del 30 aprile. Il 22 aprile è stato commemorato in Aula l'ex consigliere regionale e sindaco di Mondovì Bartolomeo Martinetti, scomparso il 6 marzo. Il Consiglio regionale ha poi approvato nuove disposizioni per l'agricoltura, con ulteriori misure contro la flavescenza dorata.

FOCUS

01) Bilancio e Finanziaria 2013
Il bilancio di previsione del 2013 della Regione Piemonte e la legge finanziaria sono stati approvati in Aula, con i soli voti della maggioranza, nella seduta notturna del 3 maggio, al termine al termine della discussione con i tempi contingentati. Tra i contenuti principali del provvedimento, che prevede risorse per oltre 11 miliardi 386 milioni e 558 mila euro, l'aumento dell'addizionale Irpef. Nel dibattito ampio spazio è stato dedicato al piano di rientro per la Sanità e alle risorse per il trasporto pubblico locale, le politiche sociali e la cultura.

02) Nuove norme sull'agricoltura
Sostegno alle imprese agricole contro le avversità atmosferiche, facilitazioni per l'accesso al credito, semplificazione e ulteriori misure per la prevenzione e l'eradicazione di pericolose infezioni parassitarie, prima fra tutte la flavescenza dorata della vite. Sono queste le principali misure contenute nella legge "Disposizioni regionali in materia agricola", approvata martedì 23 aprile dal Consiglio regionale. Il testo, in dieci articoli, modifica anche alcune parti di leggi regionali vigenti al fine di prevederne una disciplina aggiornata alla situazione attuale, per essere soprattutto in sintonia con le direttive europee.

03) Commissioni in sede legislativa
La III Commissione, riunita in sede legislativa il 19 aprile, ha approvato all'unanimità le modifiche alla legge regionale n. 1 del 2009 che regola l'esercizio delle attività artigianali su tutto il territorio piemontese. Nello specifico, viene soppresso l'albo delle imprese artigiane, sostituito a tutti gli effetti dal registro delle imprese, e vengono anche eliminate le commissioni provinciali per l'artigianato.

ALTRE NOTIZIE

04) Festa della Liberazione
05) Mostra progetto "Vitrine"
06) Consulta dei Giovani
07) Gatti da ammirare
08) Corsisti Cif-Oil a Palazzo Lascaris
09) Festa dell'Europa
10) Premio Gianni Oberto
11) Maggio dei libri
12) Mostre a Torino e in Piemonte

28/06/2013

Video correlati