63 milioni di nuovi investimenti

     
 

Sessantatrè milioni di nuovi investimenti per il Piemonte, con i quali si toccano i 100 milioni in più rispetto allo scorso anno. È questo il frutto del lavoro svolto dal Consiglio regionale con l’assessore al Bilancio Aldo Reschigna, che ha recepito prima in Commissione, poi in Aula, alcune delle istanze provenienti da maggioranza e opposizione. 23 milioni di euro in più sono stati stanziati per il trasporto pubblico locale, utili soprattutto per il rinnovo del parco mezzi circolante. [intervista a Nadia Conticelli, Pd]. Boccata di ossigeno anche per gli enti locali piemontesi, con uno stanziamento di oltre 25 milioni di euro per le piccole opere, da realizzare entro l’anno. [intervista a Elvio Rostagno, Pd]. In sede di Commissione Bilancio, poi, sono stati approvati due emendamenti per l’istituzione del Registro informatico regionale dei contrassegni disabili e per il recupero delle aree dimesse. [interviste a Alfredo Monaco (Scelta civica) e Claudia Porchietto (FI)]. Maggiori fondi anche per la morosità incolpevole e per l’agenzia per le adozioni internazionali [intervista a Davide Bono, M5s partire da : siamo riusciti].

14/04/2017