Vai ai contenuti

leggi i contenuti

CRP-Tg LIS n.07 - marzo 2013

     
 
Monitoraggio sulla par condicio
"Nel complesso il sistema media locale piemontese si dimostra ancora una volta molto attento alle regole della par condicio in vista delle elezioni del 24 e 25 febbraio". È quanto emerge dalle analisi sui tg e gli spazi extratg delle tv piemontesi, realizzate dal Comitato regionale per le comunicazioni. I risultati del terzo rapporto del Corecom, sul periodo compreso tra il 15 e il 24 febbraio, saranno pubblicati dopo le elezioni.

Il Piemonte in bianco e nero
Immagini color seppia, scorci in cui lo spazio ritratto si coniuga al passato, ammantato dalla patina del tempo che fu, evocando mondi lontani. Sono le fotografie di "Visioni Piemontesi. Paesaggio e architettura in 100 anni di fotografia", mostra visibile a Palazzo Lascaris fino al 29 marzo. Una cinquantina di scatti realizzati fra il 1860 e il 1960 dall'obiettivo di abili autori rimasti anonimi, ma anche da maestri della fotografia del '900 come Riccardo Peretti Griva e Secondo Pia.

Anno europeo del cittadino
Il 2013 è l'"anno europeo dei cittadini" e il ventesimo anniversario del trattato di Maastricht diventa spunto per numerose iniziative a livello locale e nazionale. Torino è stata scelta dall'Unione europea per un incontro pubblico, "dialogo con i cittadini", con Cecilia Malmstrom, Commissario agli Affari Interni, sul tema della protezione nell'Unione europea. L'incontro si è svolto al Teatro Regio.

Sovraindebitamento e usura
Pubblicate le tre ricerche dei vincitori delle borse di studio assegnate dall'Osservatorio sul fenomeno dell'usura, con le Università di Torino e del Piemonte Orientale. Annalisa Boido analizza il sovraindebitamento delle famiglie, Cristina Rovera esamina i contributi pubblici alla lotta contro l'usura e Marco Zuffranieri, indaga le dipendenze da gioco. Il volume, edito da Celid, è disponibile per Università, biblioteche, enti e associazioni.

"I Diritti di Tutti", film per le scuole
Proseguono fino ad aprile gli appuntamenti cinematografici della 26a edizione della rassegna "I Diritti di Tutti", per le Scuole superiori di 25 città piemontesi. L'iniziativa del Comitato Resistenza e Costituzione, in collaborazione con Aiace Torino, s'intitola "Un mondo senza confini? Storie di vita tra esclusione e inclusione" e propone la visione dei film "Miracolo a Le Havre", di Aki Kaurismäki, "Quasi amici", di Olivier Nakache e Éric Toledano e "Terraferma", di Emanuele Crialese.

30/06/2013