CRP-Tg LIS n.11 - marzo 2013

     
 
La seduta del 12 marzo 0:08
Il Consiglio regionale ha completato l'esame degli 85 articoli del provvedimento di riforma urbanistica, riservando la votazione finale e le dichiarazioni di voto alla prossima seduta. In una pausa dei lavori l'Ufficio di presidenza e numerosi consiglieri, hanno ricevuto il Comitato che propone di unire gli Ospedali di Borgosesia e Borgomanero. La delegazione ha presentato la petizione, con 10 mila firme, per fare delle due strutture un unico polo ospedaliero.

Relazione del Difensore civico 0:35
Il Difensore civico regionale Antonio Caputo ha illustrato all'Assemblea la relazione annuale dell'attività svolta nel corso del 2012. Le richieste di intervento sono state quasi tremila in un anno e nel 29% dei casi si è giunti alla soluzione del problema con la produzione del documento atteso dal cittadino. Solo nell'1,8% dei casi, nonostante le sollecitazioni, non ci sono stati riscontri da parte della pubblica amministrazione.

Il Corecom, realtà e prospettive 1:03
Le attività svolte e quelle programmate nel 2013 sono state al centro dell'incontro "Corecom tra realtà e prospettive". Presentata anche la ricerca "La tv che vorrei", realizzata dall'Ires Piemonte per capire cosa chiedono i telespettatori e quale forza di penetrazione sul territorio abbiano le emittenti locali. In conclusione sono stati diffusi i dati sul monitoraggio del pluralismo politico istituzionale (nei tg ed extra tg) svolto in occasione delle recenti elezioni politiche.

Per il Tibet e i diritti umani 1:34
L'Associazione per il Tibet e i diritti umani ha presentato, a Palazzo Lascaris, il programma delle iniziative per il 2013. Sono intervenuti il presidente Giampiero Leo ed i vicepresidenti Gianna Pentenero e Antonello Angeleri. La data scelta per la presentazione ricorda il 63° anniversario dell'occupazione cinese in Tibet, che Pechino definisce "pacifica liberazione". Ma gli attivisti per i diritti dei tibetani descrivono come una sistematica repressione di questo popolo.

Il Re e l'Architetto 2:02
Un percorso immaginario ma suggestivo fra i palazzi della Torino del XVIII secolo. La mostra "Il re e l'architetto. Viaggio in una città perduta e ritrovata", sostenuta dal Consiglio regionale - che ha promosso la pubblicazione del catalogo - è allestita all'Archivio di Stato di Torino fino al 30 aprile. Fra le principali architetture evocate c'è la casa-studio di Filippo Juvarra, i palazzi del potere comunale, statale e religioso e le residenze extraurbane di Stupinigi, Venaria e Rivoli.

30/06/2013