Lis n.02 - Gennaio 2017

     
 

IN QUESTO NUMERO

Immigrazione e accoglienza, dibattito a Palazzo Lascaris
Parità di genere, i dati del monitoraggio nei Comuni
Gioco, indebitamento, usura: un progetto con le scuole

SETTE GIORNI IN CONSIGLIO

In apertura della seduta del 24 gennaio, il Consiglio regionale ha commemorato Mauro Chiabrando, assessore all’Ambiente e all’Agricoltura nella prima legislatura e consigliere regionale nella seconda e terza. L’Assemblea ha poi approvato le modifiche allo statuto dell’associazione Torino Città Capitale Europea, che ne trasformano la denominazione in Abbonamento Musei.it, ne allargano l’operatività oltre i confini piemontesi e prevedono la figura di un direttore. La seduta è proseguita con la discussione di alcuni atti di indirizzo. In particolare è stato approvato un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle sulla ricognizione dei nuovi livelli essenziali di assistenza erogati nel 2016, un atto di indirizzo del Partito Democratico per riservare percorsi sanitari alle persone con disabilità, e tre mozioni (dei gruppi 5 Stelle e Pd) sull’edilizia sanitaria. Nel pomeriggio, l’assessora all’Immigrazione Monica Cerutti ha svolto una comunicazione sull’accoglienza degli immigrati in Piemonte, su cui si è aperto il dibattito con le conclusioni del presidente della Giunta regionale. In chiusura di seduta è stato infine approvato un ordine del giorno del Partito democratico che chiede alla Giunta di attivare gli ammortizzatori sociali a salvaguardia dei lavoratori coinvolti nel fallimento della Pmt di Pinerolo.

PRIMO PIANO

01) Immigrazione e accoglienza, dibattito a Palazzo Lascaris
Alla vigilia dell’incontro tra le Regioni e il ministro dell’Interno sui temi dell’immigrazione e in vista del Piano di distribuzione dei migranti su tutto il territorio nazionale, l’assessora regionale all’Immigrazione Monica Cerutti, su richiesta del capogruppo di Sel, ha svolto una comunicazione in Consiglio regionale. Poco più di 14 mila i migranti accolti in Piemonte. Di questi, il 40 per cento è ospitato nella città metropolitana di Torino, il rimanente nel resto del Piemonte. L’assessora ha escluso un ampliamento del Cie di Torino. Nel dibattito sono intervenuti tutti i gruppi consiliari, con le conclusioni del presidente della Giunta regionale, Sergio Chiamparino.

02) Parità di genere, i dati del monitoraggio nei Comuni
Sono stati presentati a Palazzo Lascaris i dati del monitoraggio sull’applicazione delle norme sulla parità di genere nei Consigli e nelle Giunte degli Enti locali piemontesi. Il lavoro, previsto da una mozione approvata dall’Assemblea regionale, è stato realizzato dalla federazione Aiccre del Piemonte su 240 Comuni con più di 3000 abitanti. Di questi, l’87% non ha ancora aggiornato o adeguato in maniera idonea i propri Statuti. Dati positivi, invece, per quanto riguarda la composizione delle Giunte comunali, che per oltre l’80% garantisce la rappresentanza di genere.

03) Gioco, indebitamento, usura: un progetto con le scuole
Si è tenuto nell’Aula del Consiglio regionale il primo dei quattro incontri tra le forze dell’ordine e gli studenti piemontesi sul tema del gioco e dell’indebitamento, organizzati dall’Osservatorio regionale contro l’usura. Durante gli incontri viene proiettata la versione ridotta a 21 minuti del documentario “Vite da recupero”, del regista Enrico Verra, realizzato grazie al contributo di esperti e volontari della Fondazione antiusura La Scialuppa CRT Onlus.

20/02/2017