CRP - Webtg n. 02 del 11 gennaio 2013

     
 
La seduta dell'8 gennaio
Il Consiglioregionale ha approvato in seconda lettura la modifica dello Statuto per introdurre il Collegio dei revisori dei conti, per migliorare il controllo contabile della Regione. Nel pomeriggio ha svolto un ampio dibattito sulla riscossione dle bollo auto, approvando due odg che chiedono che la gestione del bollo auto torni direttamente in capo alla Regione. L'Assemblea ha poi proseguito l'esame del disegno di legge di riforma urbanistica.

Ricordata Rita Levi Montalcini
La scienziata torinese Rita Levi Montalcini, senatrice a vita e premio Nobel per la medicina nel 1986, è stata commemorata in Consiglio regionale in apertura di seduta l'8 gennaio, alla presenza della nipote Piera Levi-Montalcini. Il presidente Valerio Cattaneo ha ricordata l'illustre torinese, nata il 22 aprile del 1909 e scomparsa, a Roma, il 30 dicembre scorso, e l'Assemblea ha poi osservato un minuto di silenzio in sua memoria.

"Diventiamo cittadini europei"
C'è tempo fino al 18 gennaio per presentare i lavori per il concorso organizzato dalla Consulta Europea regionale, "Diventiamo cittadini europei", dedicato alle scuole superiori. I temi di quest'anno sono legati alla solidarietà tra gli Stati europei e alla possibilità, in futuro, della creazione di un'unica federazione. Nel 2013, dichiarato ufficialmente "anno europeo dei cittadini", la Consulta prosegue, quindi, l'opera di sensibilizzazione verso le giovani generazioni.

"Il partigiano" di Piero Martina
È stata presentata, al pubblico e alla stampa, l'opera "Il partigiano" di Piero Martina. Il quadro, olio su tela (180 x 80 cm) datato 1961, è stato donato dalla famiglia al Consiglio regionale, ed è esposto nell'atrio di Palazzo Lascaris. All'incontro erano presenti anche le due figlie dell'autore, Anna e Antonella. Una rassegna dedicata all'artista, nato a Torino il 30 dicembre 1912, è visitabile all'Archivio di Stato fino a fine gennaio.

"I diritti di tutti"
A gennaio è ripresa la 26a edizione della rassegna cinematografica "I diritti di tutti", rivolta alle Scuole superiori di 25 realtà piemontesi. La manifestazione, promossa dal Consiglio regionale in collaborazione con Aiace Torino, quest'anno dedicata a "Un mondo senza confini? Storie di vita tra esclusione e inclusione", propone tre film "Miracolo a Le Havre", di Aki Kaurismäki; "Quasi amici", di Olivier Nakache e Éric Toledano e "Terraferma", di Emanuele Crialese.

28/06/2013

Video correlati