Webtg n. 6 del 17 febbraio 2017

     
 

Webtg n. 6 del 17 febbraio 2017


Il Consiglio regionale ha approvato la modifica della denominazione del comune di Fubine in “Fubine Monferrato”. La richiesta è stata avanzata dal Consiglio comunale, con il parere favorevole della Provincia di Alessandria.

L’Assemblea ha poi votato diversi atti di indirizzo: per la liberazione del medico iraniano Ahmadreza Djalali, condannato a morte in Iran; per tutelare i panificatori, migliorare il segnale Rai in Piemonte, ribadire la contrarietà al pozzo esplorativo di Carpignano Sesia e far fronte ai danni dell'alluvione dello scorso novembre.

Il presidente del Consiglio regionale Mauro Laus ha consegnato una targa a Vera Vigevani Jarach, ebrea italiana rifugiata nel ‘39 in Argentina per sfuggire ai campi di concentramento, madre di Plaza de Mayo, dopo la morte della figlia Franca negli anni della dittatura militare di Videla.

Presentata a Palazzo Lascaris “Il sole per amico”, campagna nazionale di prevenzione contro il melanoma promossa da Imi (Intergruppo melanoma italiano) con il Ministero dell’Istruzione e il patrocinio della Regione Piemonte, un progetto educativo destinato alle scuole elementari.

Aula Magna dell'Università di Torino gremita di studenti delle scuole superiori per ascoltare Liliana Segre, una dei 25 sopravvissuti dei 776 bambini italiani deportati ad Auschwitz. L'incontro, nell’ambito delle iniziative per il Giorno della memoria, è stato organizzato dal Comitato Resistenza e Costituzione con il Museo diffuso e l'Università.

Il presidente del Consiglio regionale ha partecipato alla cerimonia di commemorazione, al cimitero monumentale di Torino, in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, cui è stato dedicato un dvd, dal titolo “La città vuota. Pola 1947”, proiettato al Polo del 900.

La Stampa ha festeggiato i suoi 150 anni con una mostra fotografica allestita nell’aula del Senato di palazzo Madama a Torino. All’Auditorium del Lingotto si è inoltre tenuta la cerimonia ufficiale con il Capo dello Stato Sergio Mattarella, alla quale ha partecipato il presidente del Consiglio regionale, Mauro Laus.

17/02/2017